casa batllo

Casa Batlló

      Commenti disabilitati su Casa Batlló

Casa Batlló è una delle principali attrazioni turistiche di Barcellona. Situato su uno dei viali più importanti della città, l’edificio è stato costruito da un rinomato architetto.

Cos’è Casa Batlló?

Si tratta di un edificio progettato dal famoso architetto catalano Antoni Gaudí. Considerata un capolavoro, la costruzione modernista attira l’attenzione di chi passa. Con una facciata prevalentemente ondulata e colorata, l\’edificio è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 2005. Casa Batlló si trova nel centro di Barcellona, al Passeig de Gràcia, al numero 43, nel quartiere dell’Eixample. Si trova a Manzana de la Discordia, un isolato tra le vie D’Aragó e Consell de Cent, oltre ad altri edifici modernisti come Casa Amatller, Casa Lleó Morera, Casa Mulleras e Casa Josefina Bonet.

La storia di Casa Batlló

Negli anni Sessanta del XIX secolo, Barcellona ha lanciato un piano urbanistico per modernizzarsi. Chiamato Plan Cerdá, l’idea era quella di trasformare il Passeig de Gràcia – che fino ad allora era stato una strada che collegava la città alla Villa de Gracia, oggi un quartiere – in un viale principale, dove avrebbero vissuto le famiglie più ricche. Nel 1877 l\’architetto Emilio Sala Cortés costruì l’edificio dove oggi si trova Casa Batlló. Infatti, il posto fu acquistato dall’imprenditore tessile D. Josep Batlló y Casanovas nel 1903. La sua idea iniziale era di demolire la casa. Tuttavia, l’architetto Antoni Gaudí si è reso conto che non era necessario, è stato sufficiente un rinnovamento completo. Con l’appoggio di D. Josep Batlló, che ha dato a Gaudí piena libertà creativa, il luogo è stato ristrutturato tra il 1904 e il 1906. L’architetto ha così trasformato la facciata, ridistribuito le pareti e ampliato il cortile pieno di luce. Oltre al suo valore artistico, l’opera d\’arte è anche funzionale, e l\’artista ha lavorato su ogni dettaglio. I colori, i disegni, le forme, gli spazi e le luci, con materiali diversi come il vetro, le piastrelle e il legno sono stati creati da Gaudí. Negli anni ’50, Casa Batlló ha cessato di appartenere alla famiglia Batlló. In seguito, il luogo passò nelle mani di diversi altri proprietari – che mantennero sempre lo stesso nome – fino a quando fu acquistato nel 1993 dagli attuali proprietari, la famiglia Bernat, che lo restaurò e lo aprì a visite ed eventi.

Da allora, il luogo è diventato una delle principali attrazioni di Barcellona, ricevendo un milione di visitatori all’anno.

Orari di apertura

La casa è aperta tutti i giorni dell’anno, dalle 9:00 alle 21:00.

Come arrivare

Casa Batlló è facile da raggiungere:

  • In metropolitana, con le linee L2 (lilla), L3 (verde) e L4 (gialla) e scendere alla stazione di Passeig de Gràcia ;
  • Con il treno RENFE, si può anche scendere alla stazione di Passeig de Gràcia. E con il treno FGC, scendete alla stazione di Provenza.
  • In autobus, linee H10, V15, 7, 22 e 24.

43 Paseo de Grácia Eixample Barcellona
Tel. 93 216 03 06, 93 488 06 66

https://www.casabatllo.es

Similar Posts:

0 Condivisioni