La barcelonata

Andare in spiaggia e mangiare una deliziosa paella alla Barceloneta è qualcosa che non si può fare a meno di fare quando si visita questa piacevole zona di Barcellona.

La Barceloneta è una delle zone più tradizionali e affascinanti di Barcellona. Formato da stradine strette, è diventato un umile villaggio di pescatori ai margini della città.

Questo quartiere iniziò ad essere urbanizzato alla metà del XVIII secolo sotto gli ordini dell’ingegnere Juan Martín Cermeño. L’obiettivo del progetto di urbanizzazione era quello di ricollocare gli abitanti del quartiere La Libera che hanno perso le loro case con la costruzione della Ciutadella Militar.

All’inizio le case avevano solo due piani per consentire il libero passaggio della linea di tiro dei cannoni, che venivano sparati dalla Ciutadella. Oggi, questo quartiere combina l’aria autentica dell’affascinante villaggio di pescatori con le caratteristiche tipiche e moderne di Barcellona.

Come raggiungere la Barceloneta

Se soggiornate nel centro storico di Barcellona, il modo migliore per raggiungere la Barceloneta è a piedi. In pochi minuti potrete godere della splendida vista di questa parte della Spagna.

Ora, se vi trovate nell’Eixample, nel quartiere di Gracia o nel Poblenou, il modo migliore è prendere la linea 4 della metropolitana. Grazie ad esso, si può scendere alla fermata delle spiagge che compongono questa regione.

Ma se siete più lontani da questa zona, l’opzione migliore è quella di prendere l’autobus. Potete prendere le battute del giorno dopo:

D20; D45; D47; D59; D136; V15; V19; V21; V27; N8 (notte); N28 (notte).

Cose da vedere e da fare

Quando si visita questa zona di Barcellona si può godere di più di una semplice passeggiata sul lungomare di Barcellona e ammirare viste mozzafiato. Si può anche godere di altre belle viste.

Spiagge

Le principali attrazioni del quartiere della Barceloneta sono le vivaci spiagge di Barcellona: Sant Sebastiá, Sant Miquel, La Barceloneta e Somorrostro. Tutti sono facilmente raggiungibili dal centro città, tanto da poter utilizzare i mezzi pubblici per raggiungerli.

Una curiosità sulla spiaggia di Sant Sebastiá è che è lo scenario della prima festa balneare dell’anno. Si festeggia il 1° gennaio e riunisce centinaia di persone che osano sfidare le basse temperature dell’acqua.

Luoghi d’interesse a Barceloneta

La Barceloneta è un quartiere molto tradizionale di Barcellona e pieno di attrazioni storiche che dovreste conoscere. Vedi sotto quali sono i principali:

  • I primi abitanti erano pirati e contrabbandieri;
  • Il primo distretto a produrre treni e battelli a vapore a livello nazionale;
  • Gli abitanti del quartiere vivono nel famoso stile “affresco”;
  • Luogo dove sono state costruite le prime arene del paese.

Mercato di Barceloneta

Lasciando da parte le giostre sul lungomare, suggeriamo una visita al mercato della Barceloneta. È uno dei più antichi del distretto e uno dei migliori in termini di qualità dei frutti di mare.

È senza dubbio uno dei luoghi migliori per acquistare prodotti tipici della zona e ammirare la sua struttura architettonica mozzafiato.

E recentemente il mercato è stato rinnovato e le sue infrastrutture sono state sorprendentemente migliorate. Ora è coperto da 180 pannelli che sfruttano l’energia solare e rendono la sua struttura piacevole da percorrere.

Parco della Barceloneta

Un’altra attrazione turistica da visitare è il Parco della Barceloneta. Si trova nel luogo della vecchia fabbrica Catalana de Gas, dove si possono vedere alcune tracce delle sue infrastrutture.

Nel parco si può ammirare la Torre de les Aigues, di stile modernista, interamente decorata con mosaici in ceramica. Si può anche andare a La Fábrica del Sol, che oltre ad essere bella, offre sessioni di sensibilizzazione ambientale.

2020-11-29